La tua casa a Valencia

Dimar Atiram

Hotel con un ottimo rapporto qualità-prezzo, e una posizione perfetta per visitare la città poiché si trova tra la città vecchia e la città delle arti e delle scienze

Dimar

Valencia è facile con la nostra Super Guida

Andiamo a narrarti alcuni segreti, affinché tu non abbia alcun dubbio sul fatto che questa è la città che devi visitare.

Valencia

Valencia è una delle poche città al mondo in grado di far convivere armonicamente le vestigia delle proprie origini, che risalgono all’anno 138 a. C., e gli edifici più sofisticati e all’avanguardia costruiti nel nuovo millennio.
Valencia significa commercio e cultura, cinema, teatro, musei, musica, affari. È un centro del design internazionale e d’avanguardia, e una delle città più attive d’Europa per l’organizzazione di fiere e convegni.

Dal foro romano alla Città delle Arti e delle Scienze

Passeggiando per Valencia è possibile percepire tra le mura e nelle strade le tracce di un passato ancora vivo. Dai resti del foro romano fondato da Junius Brutus, che diede origine a Valentia, rinvenuti nell’attuale piazza della Virgen, all’emblematica Città delle Arti e delle Scienze, la fisionomia della città ha subito varie trasformazioni e sono stati portati alla luce monumenti che sono testimonianza di epoche passate.

La Cattedrale di Valencia sorge nel luogo in cui fu eretta la prima chiesa della città in epoca romana e, successivamente, una moschea araba. Edificata tra il 1262 e il 1426, gli ampliamenti e le ristrutturazioni successive hanno lasciato traccia nell’interessante sovrapposizione di stili sul predominante gotico originario.
Il Miguelete, la torre simbolo di Valencia nel mondo, è il campanile gotico della Cattedrale. Si innalza su 50,85 metri d’altezza, misura equivalente a quella del suo perimetro. Lo sforzo necessario per salire i 207 gradini che portano in cima, è ampiamente ricompensato dalle splendide vedute sulla città.
Di particolare interesse, sempre nella piazza della Virgen, la Basilica della Virgen de los Desamparados e, molto vicino, il Convento Reale di Santo Domingo, eretto dall’ordine dei domenicani nel XIII secolo con l’approvazione del re Giacomo I. Nel centro storico di Valencia è possibile vedere altre chiese interessanti, in particolare quelle di Santa Catalina, San Nicolás e San Martín.
L’architettura civile occupa un posto di rilievo nella storia della città. Delle antiche mura medievali si conservano due porte d’accesso, le Torri di Serranos e le Torri di Quart.

Infinite possibilità sulle rive del Mediterraneo

Le temperature miti del Mediterraneo invogliano a praticare sport all’aperto quasi tutto l’anno. Il capoluogo valenciano è dotato di importanti strutture sportive per chi desidera mantenersi in forma, come i moderni impianti dei Giardini del Turia.

Il Club Nautico Reale di Valencia è il luogo ideale per navigare, ma lungo tutti i 112 chilometri di costa della provincia è possibile praticare sport acquatici diversi, come vela, immersioni e windsurf.
Valencia è un paradiso anche per gli amanti del golf che possono cimentarsi in ben sei campi, quattro dei quali da 18 buche: El Saler, El Bosque, Escorpión e Oliva Nova.
Inoltre, il paesaggio montuoso dell’entroterra della provincia è la cornice ideale per sport come trekking, cicloturismo, torrentismo, canottaggio, itinerari a cavallo, voli con ultraleggero e parapendio.

Sapori di mare e di terra

La paella è il piatto tipico di Valencia e il più rinomato tra i piatti spagnoli.

Rappresenta il trionfo dei sapori di terra, mare e monti, uniti per dare un risultato eccezionale, che ogni volta può essere differente, perché esistono così tante varietà di paella che sarebbe possibile gustarne una nuova ogni giorno. Per quanto possiate restare in città, potrete sempre provarne una diversa.

Ampia offerta di festival, concerti ed eventi durante tutto l’anno

Valencia offre ogni tipo di divertimento per i giovani. Anche le Fallas propongono un programma di attività specialmente pensate per loro, come i concerti notturni organizzati nei giardini delle serre.

Il grande piazzale interno si trasforma in un auditorium improvvisato di recital, specialmente durante la festa di luglio, e in primavera i viali si popolano con gli stand della Fiera del Libro e di altre manifestazioni culturali.
In occasione della celebrazione delle Fallas i locali all’aperto si riempiono di gente che spesso li affollano fino alla fine di ottobre. Infatti il mite clima mediterraneo permette di vivere intensamente la notte di Valencia. La città offre numerosi posti con un’atmosfera molto vivace: diversi bar, pub e discoteche insieme ai tanti locali che hanno aperto vicino al mare, trasformando la spiaggia della Malvarrosa e il lungomare in un’importante zona di svago.

Una città pensata per i più piccoli

Valencia offre un’infinità di proposte appositamente pensate per il pubblico dei più piccoli. In tutta la città sono presenti numerosi giardini che abbelliscono il paesaggio urbano e offrono gradevoli momenti di svago.

Nel centro infantile Parco Gulliver i più piccoli potranno divertirsi con il famoso gigante addormentato ricoperto da scivoli, il modellino su scala della città circondato da un minigolf, una scacchiera gigante, piste e rampe di pattinaggio e un’infinità di giochi presenti in questi giardini al centro della città. L’Orto Botanico, considerato uno dei più completi e interessanti d’Europa, i Giardini di Monforte, in stile neoclassico, e i vasti Giardini del Turia sono altri spazi verdi da visitare. Gli amanti degli animali, invece, potranno recarsi al Bioparco, uno zoo di nuova generazione basato sul concetto di “zoo-immersione”, che permette ai visitatori di muoversi all’interno di habitat selvaggi senza vedere le barriere che li separano dagli animali.
Presso i margini dell’antico alveo del fiume si trova uno dei simboli della Valencia più avanguardista, la Città delle Arti e delle Scienze. Sorprendente per le dimensioni e l’architettura, questa struttura permette di vedere film in tre dimensioni nel Cinema Planetario-L’Emisferico, di imparare in modo interattivo nel Museo delle Scienze Principe Felipe e di scoprire L’Oceanografico, l’acquario più grande d’Europa.

Di Notte

Valencia è una città dove la notte viene vissuta con speciale intensità. Sono numerosi i posti dall’atmosfera molto vivace: bar, pub, discoteche e diversi locali vicino al mare che hanno trasformato la spiaggia della Malvarrosa e il suo lungomare in un’importante zona di svago. Ecco alcuni suggerimenti per vivere la notte di questa città, dalla prima serata all’alba.